Il tuo browser non supporta JavaScript!

Professionisti privilegiati e parassiti

Professionisti privilegiati e parassiti
titolo Professionisti privilegiati e parassiti
sottotitolo La grande mistificazione
autore
prefazione
collana Extra
editore Novecento Editore
formato Libro
pagine 192
pubblicazione 03/2012
ISBN 9788895411378
 
12,00
 
Disponibilità immediata

Disponibile anche nel formato

In pillole

«È sempre più evidente che dietro questi paradossi c’è uno scontro durissimo tra chi, come Confindustria, vede nel mercato dei servizi professionali uno dei pochi settori che ancora presentano potenzialità interessanti e quindi cerca di impossessarsene e coloro che, come i liberi professionisti, vogliono restare fedeli al loro ruolo e alla loro funzione: fornire servizi e consulenza al variegato mondo delle piccole e medie imprese e ai cittadini e quindi essere intermediari qualificati con la macchina della pubblica amministrazione».
Dalla prefazione di Paolo Panerai
Ormai da anni siamo in presenza di una vera e propria escalation di frasi fatte, menzogne e omissioni condite con un'abbondante dose di populismo ideologico: professionisti fatti passare come privilegiati e parassiti. Una "grande mistificazione" all'interno della quale il problema dell'Italia sono i professionisti e i loro presunti "privilegi".
In realtà siamo di fronte a un vero e proprio attacco al sistema ordinistico, la cui demolizione non porterà nulla di positivo né ai giovani né al paese. Ma solo alla grande impresa e ai poteri forti che vogliono mettere le mani sul mercato dei servizi professionali, senza però dichiararlo pubblicamente. In questo documentato libro-inchiesta si fa piazza pulita dei luoghi comuni che rischiano di diventare verità. 
Un libro scomodo, un libro necessario.
 

Biografia dell'autore

Rosario De Luca

Una vita spesa per la comunicazione istituzionale: si potrebbe riassumere in queste poche parole il profilo di Rosario De Luca. Responsabile della comunicazione dei consulenti del lavoro sin dal 1994 (prima nel sindacato di categoria e dal 1996 nel Consiglio nazionale dell'Ordine), è riuscito nell'impresa di portare all'attenzione del grande pubblico un settore come quello degli ordini professionali su cui aleggiano grandi pregiudizi.
Esercita la libera professione di consulente del lavoro e di avvocato, ma l'hobby del giornalismo ha ben presto contagiato il suo ruolo di consigliere nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro. Hanno preceduto questa pubblicazione Comunicare con le professioni (2010) e Professionisti privilegiati e parassiti. La grande mistificazione (2012).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.